HORUS TECHNOLOGY

Horus è un assistente personale indossabile per ciechi ed ipovedenti. Può essere facilmente indossato sul capo come un microfono ad archetto e osserva la realtà circostante attraverso un sistema di visione stereoscopica, analizzandola e descrivendola all’utente grazie ad un sistema di conduzione ossea. Tale meccanismo permette all’utente di ascoltare le informazioni generate dal dispositivo, senza inibire l’ascolto dei suoni circostanti. Le principali caratteristiche di Horus sono: lettura testi, sistema di navigazione (GPS, attraversamento pedonale e rilevamento ostacoli), descrizione immagini, riconoscimento oggetti e volti. Non richiede una connessione Internet, garantendo così affidabilità ed efficienza in ogni situazione.

 

 

 

View for the Blind è la campagna di sostegno al crowdfunding ideata da Y&R e prodotta da The Big Mama, che punta a trasformare le visualizzazioni di Youtube in donazioni. Alcuni personaggi con ampio seguito sul web (tra cui Marcello Macchia – alias Maccio Capatonda -, Davide Oldani, Rudy Zerbi, Leo Ortolani ed altri…) si sono prestati a riprendersi, bendati, svolgendo un’azione che caratterizza la loro professione, così da rendere evidente quanto sia complicato compiere qualsiasi gesto senza il senso della vista. Ogni visualizzazione ha contribuito così ad incrementare l’awereness sul tema della disabilità visiva.

 

http://horus.tech/it/

 

Allegati